fbpx

Verde in casa: 4 ottime ragioni per riempirne le mura domestiche

verde in casa

Avere del verde in casa significa godere di un concentrato di benessere.

Le piante infatti, oltre a rendere ogni casa bellissima, forniscono una serie di vantaggi che si riflettono sulla nostra salute.

Chi pensa che si tratti solo di una questione di decoro dovrà dunque ricredersi: i benefici che le piante, specie se in idrocoltura, offrono sono davvero tantissimi.

Ecco di seguito una breve ma esaustiva disamina dei vantaggi che si possono trarre dal verde in casa, a costi bassissimi e a fronte di pochissime attenzioni.

  1. Purifica la tua aria

Che le piante convertano l’anidride carbonica in ossigeno lo sappiamo tutti: ebbene, il verde in casa non fa eccezione. L’ossigeno nutre corpo e mente, quindi assicura aria di qualità essenziale per il nostro benessere.

Forse pochissimi sanno che la NASA usa le piante sulla Stazione Spaziale Internazionale proprio per migliorare la qualità dell’aria. Alcune specie purificano l’aria dalle tossine come il benzene, la formaldeide e altro ancora.

Per ottenere dei buoni risultati si raccomanda, più che la collocazione di qualche piantina in casa, proprio la creazione di uno spazio verde.

Destiniamo allo scopo qualche metro quadrato di spazio verde in casa o in ufficio o, se non ne abbiamo, possiamo sempre optare per una bellissima e suggestiva parete verde.

  1. E’ in alcuni casi produttivo

Il verde in casa non irradia solo energia salutare in tutto l’ambiente.

È possibile creare dei ritagli con piante fruttifere, che cioè producono frutto, piante che riempiranno la stanza con i profumi più meravigliosi.

Oppure è possibile optare per piante aromatiche come menta, salvia, alloro e basilico.

Così facendo, oltre a respirare aria pura, potremmo staccare all’occorrenza qualche fogliolina con la certezza di aromi sani e genuini.

  1. Migliora la qualità del sonno

Sono stati condotti diversi studi scientifici sui possibili benefici del verde in casa.

Si ritiene, infatti, che le piante svolgano un ruolo indiretto sulla regolazione delle funzioni ormonali e siano in grado di influenzare positivamente i ritmi cardiani e, di conseguenza, il ritmo sonno-veglia.

Niente male se solo si pensa che 2 italiani su 5 sembrano soffrire di disturbi del sonno, specialmente gli anziani.

  1. Stimola le capacità mentali e riduce lo stress

L’azione sedativa del verde in casa riduce la sensazione di nervosismo agendo direttamente sul sistema nervoso centrale.

Il verde è un ottimo rimedio antistress e fa bene il suo dovere di alleato della nostra concentrazione e della nostra memoria. L’effetto energizzante che ne deriva è un vero toccasana contro ogni tipo di tensione inutile.

 

Allora, siamo dunque ancora convinti che il verde in casa serva solo per abbellire gli ambienti?